TEST DI VERIFICA

TEST DI VERIFICA nei commenti...
Abbiate pazienza, l'avevo tolto, come in tanti mi avevate richiesto, per facilitare la pubblicazione dei commenti da parte vostra, ma ho dovuto rimetterlo perchè da quel momento han ripreso ad arrivarmi un saaaaacco di commenti-spam... e non ne posso più di star lì a cancellarli... :(((
Spero sarete comprensivi e che vorrete lo stesso continuare a seguirmi... VVB! =(^.^)=

lunedì 13 ottobre 2014

ISOLE SAMOA... PER L'ABBECEDARIO MONDIALE

E' finalmente ripartita la Carovana dell'Abbecedario!!!

Da quel "lontano" primissimo viaggio dedicato alle letterine dell'Alfabeto, per poi passare regioni d'Italia e, nell'ultimo, ai Paesi della Comunità Europea, non paghi di ciò, ci siamo presi solo una brevissima pausa, giusto il tempo di riordinare la dispensa, finire le vecchie scorte e rimpinguarla con altri nuovi e curiosi ingredienti e si riparte ^___________^

La nostra Tutor ed Organizzatrice Aiù della Trattoria Muvara, che è l'ideatrice di questi meravigliosi progetti, è riuscita ancora una volta a radunarci ma anche a far crescere sempre più questo gruppetto di Massaie (+ 1 Massaio) che se ne vanno in giro per il Mondo tutte impettite e armate di cucchiai di legno e mattarelli! 

Sembriamo un esercito... l'Esercito del Buonmangiare! :DDD

Ebbene, la prima tappa ci vede tutti ospiti nella cucina di Mangiare è un pò come Viaggiare che si è momentaneamente trasferita alle ISOLE SAMOA per la letterina A di Apia ed ha prenotato un'amaca all'ombra di una palma, vicino alla sua, per ognuno di noi che vorrà contribuire con una ricetta! :)

Ci aspetta lì dal 6 al 26 ottobre 2014

Se volete viaggiare con noi (e spero vivamente sia così!) correte QUI a leggere le modalità di partecipazione e memorizzate il calendario per non perdervi nemmeno una tappa! ^^

Per quanto riguarda le ISOLE SAMOA, visto che Martissima è stata bravissima nello svolgere il compito di Ambasciatrice raccontandoci dove sono, come sono, la cultura, ecc. e visto che io in geografia sono sempre stata una schiappa, mi limito a provare le ricette sperando di tirarne fuori qualcosa di decente...

Una cosa l'ho capita però... metterò anche le Samoa nel Cassetto dei Viaggi da Sogno Impossibili :*)

TO SUA OCEAN TRENCH
vicino al villaggio di Lotofaga
(foto presa QUI)

(foto presa QUI)



Ed ora la ricetta che ho deciso di sperimentare e che, con i dovuti aggiustamenti, può essere perfetta anche per chi combatte con la celiachia o per i vegani ^^

La versione originale è QUESTA 


Hold School FA'APAPA 
(Pane di cocco al forno - senza lievito)

250 g di farina (io "00")
65 g di zucchero
120 g di fiocchi di cocco non zuccherato (io ho usato la farina di cocco)
200 ml di latte di cocco
burro morbido q.b.

Mettere tutto insieme in una ciotola e impastare bene con le mani.

Personalmente ho preferito prima amalgamare tutti gli ingredienti secchi, poi ho unito il latte e proceduto all'impasto.

Dividere l'impasto così ottenuto, in due parti uguali.

Ungere generosamente due fogli di carta forno con del burro ammorbidito, quindi prendere una porzione alla volta e appiattirla su ciascun foglio, dandogli una forma regolare (io sul rettangolare) e in uno spessore da 1 cm ad un max di 2,5 cm.


Chiudere bene gli involti e cuocere in forno preriscaldato a 200° per 35-40 minuti o fino a che la carta forno risulta colorita.

Aprire e far freddare su una gratella.


Si mangia così, a pezzettoni come snack e mi ha attirata perchè l'autore della ricetta m'ha fatto rotolare dalle risate, raccontando che questo pane è famoso alle Isole Samoa per la sua durezza, perchè secondo la vecchia usanza, non va messo lievito, tanto che... potrebbe essere tranquillamente usato dalle donne, come arma di difesa in caso di aggressione!!! :DDD



Bè... il mio non è venuto così duro o, forse, dovrei lasciarlo "asciugare" qualche giorno...

Al momento lo conservo in un sacchetto di carta e ne ho già fatto fuori metà di una "pianella"! 

Mi piace tantissimo e non è per niente stucchevole e il sapore di cocco, nonostante la presenza sia della farina che del latte di cocco, è molto delicato.

Non credo invecchierà tanto da poter essere usato come "arma" da difesa.... :DDDD
 A come...

Apia 
Arrivooooooooo!!!


4 commenti:

Morena ha detto...

Davvero particolare questo tipo di pane, così piatto da sembrare una schiacciatina.

terry ha detto...

Ciao Mony! semplicissimo e buonissimo questo pane!
Che felice che sono di averti conosciuta sabato! Ti abbraccio forte
Terry

gatadaplar ha detto...

Morena ma lo sai che questo pane ha conquistato Il Compare?! Lui che odia il cocco.... m'ha chiesto di rifarglielo!!!-:D
Bacione!!!

gatadaplar ha detto...

Ciao Terry! Grazie tantissime e anch'io sono felicissima di averti finalmente incontrata ♡♡♡♡♡♡♡

Ti potrebbe interessare anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Postato da: